felice di lana del rey

20.02.2019 - Poems
lana_del_rey_evalaudace_03.jpg

felice
 
pensavi che fossi ricca e lo sono ma non come credi
vivo in una casa in stile Tudor sotto l’autostrada a Mar Vista
quando chiami porto il telefono fuori al tavolo da picnic
che ho comprato da Rose Bowl
e ascolto le macchine sfrecciare sopra
e penso all’ultima volta che sei venuto a trovarmi
all’ultima volta che abbiamo fatto l’amore
a come il rumore è diventato sempre più forte durante l’ora di punta
finché sembrava il mare
e sembrava che l’oceano fosse il cielo
e che stavo volando perché tu eri alto due piedi più di me
e potevo toccare le stelle
e cadevano tutte intorno alla mia testa
e sono diventata un angelo e tu mi hai reso
felice
 
La gente pensa che io sia ricca e lo sono ma non come credono
ho un camion con un portachiavi d’oro nell’accensione
e sul retro dice: felice gioioso e libero
felice
e quando guido
penso all’ultima volta che i miei amici stavano guidando con me
a come la radio fosse così forte da non poter sentire le parole
così noi siamo diventati la musica
felici
 
Scrivono che sono ricca e lo sono ma non come credono
ho una cassetta di sicurezza che chiamo la scatola del fidanzato
e dentro c’è ogni ricevuta salvata
ogni biglietto per il cinema solo per ricordarmi
di tutte le cose che ho amato e perso e amato di nuovo
incondizionatamente
 
Scherzi che sono ricca e lo sono ma non come credi
vivo in una casa in stile Tudor sotto l’autostrada
al largo di Rose Avenue a 12 isolati dalla spiaggia
e quando chiami metto il tuo maglione
e ti ascolto in vivavoce
e chiacchiero per ore sotto gli alberi
e penso all’ultima volta che eri sdraiato accanto a me
a come il rumore delle auto è diventato più forte
durante l’ora di punta
finché suonava come un fiume o un ruscello
e sembrava che stessimo nuotando
ma non era solo un sogno eravamo solo
 
felici

*

happy

you thought i was rich and i am but not how you think
i live in a tudor house under the freeway in Mar Vista
when you call i take my phone outside to the picnic table
that i bought from the Rose Bowl
and i listen to the rushing cars above
and think about the last time you visited me
the last time we made love
how the noise got louder and louder during rush hour
until it sounded like the sea
and it felt like the ocean was the sky
and that i was flying because you were two feet taller than me
and i could touch the stars
and they all fell down around my head
and i became an angel and you put me to be
happy
 
People think that I’m rich and i am but not how they think
i have a truck with a gold key chain in the ignition
and on the back it says: happy joyous and free
happy
and when i drive
i think about the last time my friends were driving with me
how the radio was so loud that we couldn’t hear the words
so we became the music
happy
They write that i’m rich and i am but not how they think
i have a safe i call the boyfriend box
and in it every saved receipt
every movie theater ticket just to remind me
of all the things i’ve loved and lost and loved again
unconditionally
 
You joke that i’m rich and i am but not how you think
i live in a tudor house under the freeway
off of Rose Avenue 12 blocks from the beach
and when you call i put your sweater on
and put you on speaker
and chat for hours underneath the trees
and think about the last time you were lying next to me
how the noise from the cars got louder and louder
during the rush hour
until it sounded like a river or a stream
and it felt like we were swimming
but it wasn't just a dream
we were just

happy
 
(Lana Del Rey)

*

Proposta di traduzione e foto: Eva Laudace

happy_lanadelrey-(1).png